Roberto Alonge

Conversazione platonica - Casorati

Pubblicazioni

Bibliografia ragionata (e un po’ autoironica). Tralascio interventi su quotidiani, giornaletti, quaderni di sala di spettacoli teatrali, e così via. Ometto parimenti introduzioncelle e  prefazioni a libri di vario genere, nonché  le famose curatele (che non significano nulla). La scelta delle recensioni è ristrettissima, evitando quelle encomiastiche, scritte tanto per fare carriera. Quarant’anni (e più) di ricerca scientifica giustificano (spero) ripetizioni e riciclaggio di materiali, di cui peraltro cerco di rendere pudicamente conto. Qualche titolo è pubblicato con pseudonimo femminile.

Circa il metodo critico, ho cercato di tendere alla regola d’oro: Ogni studioso di valore vede fatalmente solo quello che vuole vedere, e trova solo quello che cerca. Gli altri, quelli di non valore, normalmente,  non vedono nulla e non trovano nulla.

  1. LIBRI (interi, mezzi, quarti di -)
  2. SAGGI (di vario genere)
  3. TRADUZIONI
  4. RECENSIONI
  5. INTERVENTI APPASSIONATI
  6. INCURSIONI OLTRE CONFINE
  7. TESTI CREATIVI

4. RECENSIONI

Giornale storico della letteratura italiana

Rassegna su Ruzante, in “Lettere Italiane”, 1966, pp.  69-92.

Recensione a Achille Mango, La commedia in lingua nel Cinquecento. Bibliografia critica, in “Giornale storico della letteratura italiana”,  1970, pp. 137-140.

Recensione a  “Studi secenteschi”, vol. X,  in “Giornale storico della letteratura italiana”,  1971, pp. 443-452.

Recensione a Bernardo Dovizi da Bibbiena, Calandria, a cura di Giorgio Padoan, in “Giornale storico della letteratura italiana”,  1973, pp. 451-458.

Una studiosa di valore, Marzia Pieri, in www.turindamsreview.unito.it, 11 novembre 2009.

Una novità libraria e alcune considerazioni di metodo, in “Il castello di Elsinore”, 61, 2010, pp. 143-160. [a proposito del libro di Annamaria Cascetta, La tragedia nel teatro del Novecento]

Studiosi francesi freddi, anzi,  freddissimi, in  “Turin DAMS Review”, 8 febbraio 2010, www.turindamsreview.unito.it, link recensioni librarie, pp. 1-23. [a proposito del libro di Johannes Landis, Le théâtre d’Henry Bernstein]

Per fortuna che c’è Ruzante (e l’ottimo giovane Luca D’Onghia), in www.turindamsreview.unito.it, n. 40, luglio 2011. [a proposito dell’edizione critica della Moschetta di Ruzante curata da Luca D’Onghia]

Cauto omaggio a Guido Baldi, CE, 71, 2015, pp. 103-110.

vai al TOP